Skip to Content

Prodotti e tecnologie

Sensore ambientale multifunzione per sistemi IoT


Omron Electronic Components Europe ha presentato un sensore ambientale multifunzione che consente ai progettisti di monitorare sette parametri utilizzando un unico modulo estremamente semplice da integrare.
Omron_2JCIE-Sensore-ambientaleProgettato appositamente per i sistemi IoT autonomi, il nuovo sensore Omron 2JCIE-BL01 misura temperatura, umidità, luce, UVI, pressione barometrica, rumore e accelerazione. Nonostante le sue dimensioni compatte, il modulo 2JCIE dispone di una propria memoria interna per la registrazione dei dati rilevati dall’ambiente circostante. Le potenziali applicazioni includono il monitoraggio e il controllo di spazi industriali e d’ufficio per rendere più confortevole l’ambiente di lavoro. Il modulo è adatto anche ad applicazioni domestiche e outdoor.
I dati acquisiti possono essere scaricati via Bluetooth (BTLE) tramite l’apposita applicazione gratuita scaricabile dall’ App Store Android / iOS / Windows, consentendo ai progettisti di accedere facilmente alle informazioni registrate. Il modulo ha un consumo energetico molto basso: per questo può essere alimentato con una normale batteria al litio a 3VDC per una durata di circa sei mesi, in base all’intervallo di misura impostato. Il nuovo sensore ambientale 2JCIE è compatibile con il cloud e non richiede hardware aggiuntivo. Per informare l’utente di eventuali letture anomale possono essere impostati dei valori di soglia su misura.

Commentando l’annuncio, Gabriele Fulco, European Product Marketing Manager di Omron Electronic Components Europe, ha dichiarato: “Questo sensore ambientale multifunzione semplifica l’attività del progettista poiché permette di implementare una vasta gamma di misurazioni usando un unico dispositivo. Offrendo numerose opzioni che possono essere adattate alle esigenze dell’utente, il 2JCIE consente di ridurre anche i tempi di sviluppo. Che sia utilizzato semplicemente per mantenere una temperatura ottimale nell’ambiente di lavoro o per garantire corretti livelli di umidità e illuminazione così da proteggere le opere esposte in un museo, il sensore consente di interpretare facilmente i dati che possono essere analizzati, memorizzati sul cloud e utilizzati per impostare i parametri e apportare le regolazioni in tempo reale”.

Certificato per tutte le normative e le direttive richieste in UE, Stati Uniti e Giappone, il 2JCIE è omologato dalla FCC e marcato CE. Grazie ad un ingombro di soli 46 x 39 x 15 mm e ad un peso di 16 grammi, il modulo può essere facilmente incorporato in qualsiasi sistema. Il collegamento BTLE ha una portata di circa 10m. Il sensore prevede una temperatura di esercizio compresa tra -10 e 60 gradi Celsius.